Google+

martedì 30 ottobre 2012

TBE12: alla scoperta di Genova



La seconda edizione del Travel Blogger Elevator 2012 si è tenuta a Genova. Tutte le novità legate all’evento e il fatto che questa volta fosse di carattere internazionale, mi hanno spinto a partecipare con una rinnovata curiosità.
Anche se la mia partecipazione è dovuta soprattutto a motivi lavorativi, conoscendo già la realtà ne ho approfittato per aggiornarmi sullo stato delle cose.
L’iniziativa è durata ben 4 giorni e questo basta a far capire che è cresciuta molto. Complimenti a Michele Aggiato e a tutti gli altri collaboratori!
Personalmente, quest’anno, ho fatto una scelta un po’ diversa: ho dedicato un’intera giornata al Tbe12 e mi è servita molto. Ho incontrato nuovi e “vecchi” blogger, locali e internazionali, sono tornata piena di idee e soprattutto ho avuto occasione di approfondire alcune tematiche che dalla precedente edizione erano rimaste un po’ in sospeso. Molti blogger sono cresciuti, alcuni da soli, altri insieme, fino al punto di organizzare una vera e propria rete (#iofacciorete). 
Il resto del weekend l’ho dedicato interamente a gustarmi Genova, una città che mi ha sempre incuriosito, di cui ho sentito pareri contrastanti e che, devo dire, mi ha entusiasmato.
Io adoro le città portuali, un po’ decadenti, degradate a tratti, ma sempre piene di fascino. A Genova ho camminato molto e l’ho fatto piacevolmente.

vista dal Grand Hotel Savoia
Genova è modernità e tradizione assieme. In cinque minuti si passa dal centro affollato alle stradine più desolate che ci si possa immaginare. I vicoli di Genova sono pittoreschi in un modo davvero particolare: cenci e abiti appesi ad un filo, da una finestra all'altra  Un disordine così caratteristico che in qualche modo va ad “aggiustare” il resto del quadro, quasi fosse una cornice.

Porto di Genova

Cosa vedere a Genova?
Per i più tradizionalisti e per chi non l’avesse mai visto, c’è l’Acquario di Genova
L’ingresso costa 19 euro ma io lo consiglio soltanto a coloro che non hanno mai visto un acquario. Io, ad esempio, avendo già visto l’Oceanario di Lisbona, sono rimasta un po’ delusa.
Io consiglio sicuramente una visita ad Eataly, dov'è disponibile un bel ristorante con vista sul porto, gelato fresco e tanti prodotti Slow food di alta qualità. Ribadisco,la vista dall’alto è spettacolare.
Altro motivo per visitare Genova da ora fino al 24 febbraio 2013 è sicuramente la mostra di Mc Curry che non mi sono lasciata scappare e che mi ha lasciato davvero entusiasta per l’allestimento, oltre che per la bravura dell'artista!

Una delle famose immagini di Mc Curry


2 commenti:

  1. mi ha fatto piacere conoscerti Stefania! :)

    RispondiElimina
  2. Anche a me, molto! Scusa il ritardo nella risposta :) Stefy

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...